Da oggi spedizione gratuita per gli ordini sopra i 100€ con "Raccomandata" di Poste Italiane!(1/3)

! ESCLUSIVO ! Hai mai visto uno gnomo al lavoro? Clicca QUI(2/3)

Che ne dici di perdere un po' di tempo col test dello Gnomo?(3/3)

Accedi al Negozio

Carrello

Devi registrarti e/o accedere per comprare nel negozio!
Paypal
Postepay
Bonifico Bancario
Consegna in 24-48 ore in tutta Italia!

Il Sondaggio dello Gnomo

Come sei giunto fin qua?

L'ORO NEL MONDO



Curiosiamo insieme nel mondo dell'oro! L'arte della lavorazione dell'oro risale, pensate, al 2500 avanti Cristo! Dei gioielli sono stati trovati in Mesopotamia (dove oggi è l'Irak). Passeranno quasi venti secoli prima che l'Europa, con l'oreficeria etrusca e greca, possa eguagliare e infine soverchiare quella antica civiltà. Ricordiamo in Italia uno dei più grandi orafi del tempo, il mitico Benvenuto Cellini, fu uno dei primi a trasformare l'oro in stupendi gioielli, vissuto intorno al 1400 d.c. nel 1700, in Francia, viene costruita la prima macchina per la fabbricazione di catene d'oro, e tra il 1800 e il 1900 vengono aperte le prime fabbriche orafe in Germania e Italia. Soprattutto l'Italia vanta molti primati nel campo orafo: è al primo posto per la quantità di produzione e per l'esportazione di gioielli, per il numero delle aziende, per la storia e la tradizione dell'oreficeria, per la qualità, le innovazioni tecnologiche e l'abilità nel design. Inoltre, grazie alla rete di negozi orafi di elevata professionalità e competenza, l'Italia ha il primato per l'acquisto di gioielli d'oro. Dov'è tutto l'oro del mondo? Le miniere d'oro si trovano in Sudafrica, negli Stati Uniti, in Australia, in Russia, nel Canada in Cina, in Brasile, nelle Filippine. La quantità di oro estratto dall'inizio della storia dell'umanità ad oggi è stimato in circa 121 milioni di tonnellate, ogni anno si aggiungono circa 3 mila tonnellate di nuova estrazione. Il prezzo ufficiale viene fissato giornalmente nella Banca Rothschild di Londra. L'artigiano è una professione molto diffusa con profonde radici locali, con specializzazioni regionali, con disegni fatti su misura per i clienti.Alcuni artigiani sono specialisti nel cesellare, altri nella filigrana, altri ancora nelle catene a mano; la bottega dell'orafo, con crogiuoli incrostati, cannelli per la fusione manuale, bulini, archetti, da traforo e martelli, bottiglie di acido, una radio che gracchia e il gatto che scappa, è ancora una realtà che sopravvive, e non solo nei piccoli centri. Ora vi do un pò di dati tecnici, tanto per curiosare in questo mondo affascinante! Il punto di fusione dell'oro puro è a 1063 gradi centigradi, l'argento 966 gradi, il platino 1760!! Per realizzare un qualsiasi oggetto, l'oro puro va sempre legato con argento e rame, per rendere l'oggetto molto più resistente; avremo così la famosa lega in oro 750%, in pratica su 10 grammi di oro, ci saranno 2,5 gr. di lega e 7,5 gr. di oro puro. In Italia si usa quasi esclusivamente la lega 750%, ma esistono altre leghe nei cui titoli è presente meno oro, il titolo 585 e il titolo 333. Tante persone pensano che basti rilevare il marchio 750 negli oggetti per appurare che sia oro: niente di più falso! In Italia esiste una legge molto severa che obbliga tutti i fabbricanti ad apporre il proprio marchio di fabbricazione accanto al titolo, nel mio caso sarà CO 81-750, da questo si potrà capire chi è l'autore del gioiello! Non mi dilungo ancora in questo campo molto vasto, in ogni caso sono a vostra completa disposizione per ogni chiarimento o informazioni riguardo a questo mondo.

Sono in attesa delle vostre E-MAIL.

Un saluto
lo Gnomo Febo


© 2000-2017 «La Bottega di Gnomo Febo»
Powered by: Il Folletto

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione dei suoi utenti. Cliccando il pulsante "OK" o navigando nel sito, acconsenti all'uso dei cookie da parte di questo sito.